La PODISTICA VOLUMNIA SERICAP  con altre ASD propongono una

 

RIFLESSIONE SU COVID, PODISMO E POLITICHE SPORTIVE

 

+ UNA PRECISAZIONE (che è anche un invito)

Sabato 17 giugno, si è svolta a Limiti di Spello la terza edizione della Ruralissima, corsa campestre di sei chilometri, organizzata dalla ASPA Bastia in collaborazione con la Cooperativa Agriicola Sociale la Semente. Tale cooperativa ha tra le sue attività la gestione di un centro diurno per ragazzi autistici e la manifestazione sportiva nasce per promuovere l’impegno a favore delle persone con questo tipo di problematica. Lo slogan della manifestazione è infatti: Cross Country for Autism.
Giornata quindi di sport, ma anche di solidarietà e impegno sociale, e in quanto ad impegno, non poteva non essere presente il nostro Paolino Bracardi, che, per l’aiuto fornito, è stato dotato del pettorale numero 1 (cosa che ormai si verifica di frequente), e subito dopo la gara (chiusa al 22° posto in 31’28”) è stato ringraziato con un premio speciale da parte degli organizzatori. Poco dopo, Paolino è stato di nuovo chiamato sul palco per essere premiato come 3° di categoria SM50, cosa che lo ha riempito di felicità e commozione.
Per la cronaca sportiva la gara maschile è stata vinta da Pierluigi Nucciarelli (CDP) e la gara femminile da Irene Enriquez (Avis Deruta).
Per la PVS era presente anche Raffaele Bottoloni che si è aggiudicato il 5° premio di categoria, grazie al suo 27° posto in 32’28”.

Una piccola selezione di foto nell’album della settimana.

© 2011 Podistica Volumnia Sericap Suffusion WordPress theme by Sayontan Sinha