La PODISTICA VOLUMNIA SERICAP  con altre ASD propongono una

 

RIFLESSIONE SU COVID, PODISMO E POLITICHE SPORTIVE

 

+ UNA PRECISAZIONE (che è anche un invito)

14670825_1141912605861817_7910878887666963845_nDopo i bei numeri che gli atltei PVS ci hanno regalato lo scorso weekend, questo del 22-23 ottobre è stato certamente meno partecipato, ma non meno intenso. Hanno cominciato Michele Brilli e Gianni Cucchia, che sabato hanno partecipato alla “Inferno City Run Like Hell” a Firenze: i nostri amici – ormai specialisti anche di queste gare “estreme”, le cosiddette obstacle race – hanno corso la gara non competitiva, portandola felicemente a termine rispettivamente in 1.02.12  e 1.09.04. sangeminigoracciPiù tradizionale l’impegno domenicale dei nostri “anziani”, Raffaele Bottoloni, Paolo Bracardi, Marco Goracci e Giovanni Torzoni, che si sono ben comportati sui saliscendi della classica “Sangemini-Carsulae-Sangemini“: il migliore è stato Marco (148° in 52’20), seguito a breve distanza da Giovanni (157° in 52.56) e da Raffaele (177° in 54.47), mentre Paolino ha completato la sua gara in 1.01.12. tretinaschiattelliMa la più bella domenica è stata quella di Elena Schiattelli che, sui 10,5 km della “Metà Mezza” di Trestina, si è aggiudicata (ex-aequo con un’altra atleta del CDP, con la quale è arrivata simpaticamente per mano al traguardo) il terzo posto di categoria SF, giungendo 26^ con il tempo di 51.53: insomma, in questo periodo i nostri giovani ci stanno regalando grandi soddisfazioni…

L’album del fine settimana (grazie a S. Briziarelli, G. Rustici, L. Schiattelli, InfernoRun)

Lascia un commento

(richiesto)

(richiesto)

*

© 2011 Podistica Volumnia Sericap Suffusion WordPress theme by Sayontan Sinha