La PODISTICA VOLUMNIA SERICAP vi ha offerto la

 

Resoconto – Classifiche – Foto

A cura di Stefano Ortica

14441027_906942456105093_1771771084064540709_nAlzi la mano chi, per prepararsi ad una maratona, non ha scaricato tabelle di allenamento, letto libri o chiesto consigli a maratoneti esperti. Chi in un modo chi in un altro ti dice che devi iniziare ad allenarti ed a fare un sacco di sacrifici dai quattro ai sei mesi prima, che devi fare i “corti”, i “lunghi”, le ripetute, insomma: macinare chilometri e chilometri e prepararti a soffrire…

Ma da oggi, esiste un nuovo metodo rivoluzionario: il METODO STANDARDI.

Questo metodo è stato messo a punto e sperimentato dalla nostra Ambasciatrice della Podistica Volumnia a Parigi, Barbara Standardi, dove risiede ormai da diversi anni ed è una presenza fissa alla Maratona e alla Mezza Maratona di Parigi, cui partecipa ogni anno indossando orgogliosamente la nostra canottiera bianco-rossa sponsorizzata Sericap.

Due settimane fa ha corso la sua ennesima maratona, quella di Berlino, preparata proprio con il suo metodo che riportiamo qui sotto con le sue stesse originali parole.

Ecco il testo integrale del metodo che presto troverete in tutte le librerie, in anteprima esclusiva sul sito della Podistica Volumnia:

“New concept : “no-training-for-the-marathon”. Allora, si deve cercare di smettere di correre almeno 4 mesi prima dell’evento. Cercare di partire in vacanza in un luogo lontano e non dormire mai più di 4 ore a notte. Mangiare, bere e se possibile mettere su qualche kiletto. Partire tutti i week-end fuori per contrastare qualsiasi tentazione di andare a correre. Se il giorno dell’evento c’è il sole e vi promettono una birra all’arrivo, infilare le scarpette e cominciare a macinare chilometri.”

E’ tutto qui. La Barbara e la sua grande amica Mariagiulia, detta anche Machina da Guerra (per il suo spirito battagliero e vincente nelle corse podistiche), dopo aver seguito alla lettera il metodo di cui sopra, si sono iscritte alla Maratona di Berlino e l’hanno conclusa tranquillamente con tempi di tutto rispetto: 4h16′ per la Machina da Guerra e 4h26′ per la nostra Ambasciatrice a Parigi.

Chi ha cuore e fegato come le nostre due eroine provi ad applicare il Metodo Standardi.

Buone corse!

© 2011 Podistica Volumnia Sericap Suffusion WordPress theme by Sayontan Sinha