Domenica 5 giugno si svolgerà la nona edizione di Su e Giù per l’Isola, una manifestazione podistica nazionale con caratteristiche però un poco diverse dalle tradizionali gare sia dal punto di vista della competizione, trattandosi di una staffetta a squadre con quattro atleti per ogni squadra, sia per il luogo di svolgimento, l’Isola Polvese al Lago Trasimeno, specchio d’acqua della verde Umbria ai confini con la Toscana. Organizzata dalla Podistica Volumnia Sericap di Ponte San Giovanni, Su e Giù per l’Isola ha trovato nella Provincia di Perugia l’interlocutore che ha da subito recepito l’importanza dell’evento e collaborato per la sua fattibilità non di meno della Regione dell’Umbria e dei Comuni di Magione e Castiglione del Lago anch’essi molto positivi verso la realizzazione della gara. Sulla Polvese, vera e propria oasi naturalistica, è stato ricavato un percorso di 3.500 metri che interesserà anche la parte alta dell’isola stessa, ed ogni atleta frazionista dovrà percorrere l’intero giro ; un circuito molto spettacolare che permetterà a molti atleti che non hanno mai visitato la Polvese di godere della bellezza del paesaggio isolano e dell’incomparabile panorama circostante partecipando ad una competizione di livello. Sono previste 4 tipologie di staffette : A) Uomini fino a 49 anni, con premi per le prime 10 staffette ; B) Uomini da 50 anni in poi con premi per le prime 10 staffette ; C) Donne unica, con premi per le prime 5 staffette ; D) Mista, con 2 uomini e 2 donne, con premi per le prime 3 staffette: premio di partecipazione ad ogni iscritto e quota di iscrizione di 28 euro a staffetta. Ogni staffetta deve essere composta da 4 atleti/e della stessa società, ed ogni società può iscrivere più staffette. Al termine della gara a staffette si svolgerà la quarta edizione di Retropolvese, una gara di retrorunning, corsa all’indietro, sulla distanza di un miglio che fa parte del circuito Retrochallenge 2011 e a cui parteciperanno alcuni tra i migliori interpreti di questa specialità: qui le categorie saranno 3, vale a dire A) Assoluti M/F a 49 anni, B) Master M/F da 50 a 59 anni, C) Argento M/F da 60 anni in poi. In questa gara verranno premiati il primo e la prima assoluti, i primi tre delle categorie maschili e femminili, e chi parteciperà anche alla staffetta avrà diritto all’iscrizione gratuita a questa retro-gara. Il via della staffette Su e Giù per l’Isola avverrà alle ore 10 e alle ore 11,45 avverrà lo start per la gara di retrorunning Retropolvese, mentre alle ore 9,15 partirà dal molo di San Feliciano la motonave riservata appositamente agli atleti che usufruiranno del passaggio gratuito andata-ritorno; questi e gli eventuali accompagnatori, dopo la gara avranno la possibilità di pranzare ad un prezzo speciale di 14 euro presso il ristorante situato sull’Isola, un pranzo tipico a base di pesce del lago Trasimeno, mentre le premiazioni si terranno nel pomeriggio a San Feliciano presso il giardino del Residence Ali Sul Lago, dove è prevista anche la consegna dei pettorali nel pomeriggio di sabato 4 e fino alle ore 9 di domenica 6 giugno, seguite da un buffet per tutti i presenti. E chi soggiornerà almeno una notte presso il Residence Ali sul Lago, struttura convenzionata per l’occasione, avrà l’iscrizione gratuita alla gara. Come detto, sia la Podistica Volumnia Sericap che gli Enti sopra detti, credono molto in questa iniziativa che coniuga in modo perfetto lo sport con turismo e ambiente e che mira a fare conoscere un’ isola, la Polvese appunto, che ha la sua storia ed è inserita in un ambiente naturale incontaminato, e “Su e giù per l’Isola” vuole essere anche un modo per ribadire ancora di più il rispetto per la natura e l’ambiente che ci circonda, un concetto che il podismo ed il podista esprimono senz’altro in maniera ottimale. (Luca Uccellini)

Volantino (clicca quì)

Lascia un commento

(richiesto)

(richiesto)

*

© 2011 Podistica Volumnia Sericap Suffusion WordPress theme by Sayontan Sinha