La PODISTICA VOLUMNIA SERICAP vi invita alla 4a edizione della
SABATO 22 SETTEMBRE 2018 – Partenza ore 18.00
Mar 262018

Sotto il primo tiepido sole marzolino, che scaldava le gambe e l’entusiasmo dei duemila iscritti alla Strasimeno, non si capisce ancora perché i corridori fossero tutti intirizziti dal freddo, vestiti con doppie maglie termiche, K-way, se non addirittura cellophanati dentro le buste nere della spazzatura bucate giusto per far uscire la testa… Anche quest’anno l’inverno ha risposto “presente” alla Strasimeno, non solo con la stessa pioggia battente dell’anno scorso, ma anche con un vento gelido che ha messo a dura prova la resistenza fisica e mentale dei partecipanti. Perfino il nostro Raffaele, l’uomo semprecaldo che non conosce il freddo, notoriamente in pantaloncini corti sgambati e canottiera a pelle anche all’Invernalissima, lo abbiamo visto prendere il via con mantellina impermeabile a la cuffia da doccia in testa, per toglierle addirittura dopo ben 5 km. Forrest Gump Manu Romiti aveva lasciato la barba più folta del solito per contrastare le sferzate di vento polare. Ortica è invece partito senza nemmeno fare il riscaldamento per non esporsi ulteriormente al gelo, ritenendo che 21 km alle intemperie fossero più che sufficienti. La Podistica Volumnia quest’anno ha finalmente presentato atleti su tutte le distanze: Paolino Bracardi sulla distanza dei 10 km, Ortica e Boriosi 21 km, Bartolini ed Ercolani 34 km, Raffaele sui 42 km e Emanuele Romiti a completare l’intero giro del lago, 58 km. A lui vanno i complimenti di tutta la Podistica per aver raggiunto un traguardo che si era prefissato da tempo e che ha raggiunto nelle condizioni climatiche più proibitive. La pioggia abbondante e pungente caduta nei primi 21 km, specialmente sullo sterrato da Punta Navaccia a Passignano, non era niente in confronto a quella che lo ha atteso sul lungo rettilineo di Panicarola, sul versante opposto del lago. Per fortuna il buon Raffaele gli ha dato coraggio e motivazione per tutti i 58 km, correndo insieme i primi 42 km e seguendolo poi con la bicicletta fino al traguardo di Castiglione del Lago. Bravi corridori, grande spirito di squadra.

Se la Strasimeno è stata di fatto l’evento clou del marzo podistico umbro, quest’ultimo ha registrato anche altri importanti eventi che hanno visto la presenza di atleti della Podistica Volumnia, a cominciare dalla manifestazione non competitiva Run Days Decathlon a Lidarno del 4/3 cui hanno preso parte, per un bel giro di quasi 16 km, Francesco Boriosi, Raffaele Bottoloni, Paolino Bracardi, Silvano Silvi e Giovanni Torzoni.

Compagine nutrita anche a Solomeo, per i 13 km dell’omonimo Trofeo, dove Silvano Corba ha guadagnato l’8° posto di categoria grazie al 37° posto in 54’17”, ma dove si sono ben comportati anche gli altri: Lorenzo Bartolini (82° in 59’57”), Eduardo Ercolani (86° in 1.00.13), Marco Goracci (143° in 1.04.43), Raffaele Bottoloni (169° in 1.07.32) e Giovanni Torzoni (187° in 1.10.27).

Mentre il gruppo più eroico era impegnato nella Strasimeno, Silvano Corba e Silvano Silvi erano impegnati, nella stessa inclemenza meteorologica degli altri, alla Corri Ale a Terni; l’omonimia dei nostri due, tuttavia, non inganni, in quanto non corrisponde purtroppo ad alcuna analogia sul piano sportivo: Corba è infatti giunto 34° in 40’10” (6° premio di categoria), mentre Silvi è stato 141° in 51’38”.

Ma non abbiamo finito con le “stra-gare”, perché il mese di corse si è concluso con la partecipazione PVS alla prestigiosa Stramilano (con Luca Uccellini impegnato nella 10 km non competitiva e Raffaele Bottoloni e Paolino Bracardi nella 21 km, corsa rispettivamente in 1.50.44 e 1.59.07) e alla più ruspante Stramarzolina, sia nella 9 km con Marco Goracci (95° in 42’40”) e Francesco Boriosi (134° in 52’02”), sia nella dura mezza maratona, dove Lorenzo Bartolini – ormai al top della preparazione in vista della prossimo esordio alla Maratona di Roma – è arrivato 30° (e 8° di categoria) con l’ottimo tempo di 1.34.09. Sempre nella stessa giornata, e ancora una volta in quel di Terni, Silvano Corba si è ripetuto alla Maratonina di Pasqua, col 31° posto in 41’45” ed il 7° posto di categoria SM45.

Concludiamo la breve cronaca del mese segnalando, accanto agli eventi sportivi, anche un evento mondano, cioè il pranzo sociale della Podistica Volumnia, l’11 marzo presso la Locanda degli Artisti; durante la kermesse ha avuto luogo, come ormai da tradizione, la premiazione del Grand Prix Volumnia 2017 sia per gli atleti (ai primi tre posti: Bottoloni, Bracardi e una delle nostre giovani e migliori promesse, Eduardo Ercolani) che per i camminatori. Ma l’evento è da segnalare anche e soprattutto perché ha visto l’atteso ritorno “in pista”, con tutta la sua ben nota energia vitale, del nostro Presidente Gianfranco Brugnoni, dopo la lunga convalescenza dei mesi scorsi.

(Ringraziamo Stefano Ortica per la cronaca dal vivo della Strasimeno)

L’album fotografico del mese

© 2011 Podistica Volumnia Sericap Suffusion WordPress theme by Sayontan Sinha